Guanti da bagno

10
Tutto su :

Scegliere la flanella giusta da abbinare agli asciugamani da bagno?

Facile, grazie alla scelta di oltre 16 colori. Materiale ultra-assorbente, finiture accurate, le flanelle del negozio online mantengono la loro morbidezza più a lungo. Una flanella lavata regolarmente rimuove delicatamente tutte le impurità dalla pelle senza fare pressione. Per chi non dispone di un'asciugatrice, la stiratura a vapore restituirà morbidezza e levigatezza quando la pelle diventa ruvida. Un'idea regalo originale: guanti personalizzati.

Li usiamo regolarmente per un lavaggio veloce: le flanelle. Ma non si tratta di guanti qualsiasi! Se volete possedere i guanti perfetti, ecco alcuni criteri da tenere in considerazione per riempire i vostri armadi con modelli di alta gamma che vi piaceranno.

Non commettere errori

Spesso lo usiamo senza nemmeno accorgercene. Una piccola macchia sul viso, una rapida passata con il guanto ed è fatta. È ideale per lavare una sola parte del corpo. Ma questo piccolo pezzo di stoffa (di solito 15 x 21 cm) merita più attenzione.

Per fare la scelta giusta, ci sono diversi elementi da controllare. Il primo è senza dubbio il materiale. L'ideale è scegliere un panno per lavarsi realizzato in un materiale che sia al tempo stesso ultra-assorbente e morbido. In questo modo, il guanto passerà sulla vostra pelle con delicatezza e senza fastidio. Per andare sul sicuro, optate per il cotone. È facile da gestire (si lava in lavatrice e si asciuga bene) ed è delicato sulla pelle, anche se si usa il sapone. Anche la spugna può essere un'ottima scelta, soprattutto se è stata sottoposta a un trattamento antibatterico. È la scelta perfetta per le pelli sensibili.

Il cotone organico pettinato è la scelta migliore. Ma è importante anche dare un'occhiata al suo peso. In parole povere, il peso corrisponde allo spessore. Maggiore è la grammatura, più morbido sarà il guanto. Se amate il comfort, dovreste evitare un peso di 250 g/m2 . In questo caso, è meglio scegliere guanti con una grammatura di 500 g/m2. Più morbidi, più resistenti e più assorbenti.

Piccoli extra da considerare

Per ottenere il massimo dal vostro guanto, assicuratevi che sia della misura giusta per la vostra mano. In questo modo, rimarrà al suo posto quando si sfrega. Vale anche la pena di considerare il modo in cui ci si prende cura del guanto. Scegliete sempre un modello che possa essere lavato in lavatrice ad alta temperatura. Anche se non si utilizza questa opzione, se il guanto è molto sporco, può essere utile.

Lo stile e il colore sono fondamentali nella scelta. Per semplificare le cose, potete scegliere un guanto che si abbini ai vostri asciugamani. Sarete sicuri di non sbagliare. Potete anche giocare con i colori e scegliere tonalità completamente opposte per un look più dinamico. I colori caldi (arancio, rosa lampone, rosso) vi daranno una marcia in più. I toni freddi sono rilassanti. Per quanto riguarda il bianco, va bene ovunque e con tutto. Potete anche scegliere modelli con motivi. Per essere sicuri di fare la scelta giusta, abbinate le fantasie a quelle degli asciugamani (o delle pareti).

Per variare i piaceri senza complicarsi la vita, si può scegliere di acquistare un set multicolore a tinta unita.

Infine, è bene aggiungere che non è consigliabile avere una sola flanella. Questi indumenti devono essere lavati regolarmente (altrimenti si possono sviluppare batteri). Se ne avete diverse, sarà più facile lavarle con un guanto pulito a portata di mano.

11 45404.4532946296 110 PRODUCTION